Torna alla lista

Gusto, qualità e...salute

L'approccio al cibo avviene spesso in maniera superficiale e quasi sempre con connotazioni legate al gradimento; questo può portare a squilibri alimentari che possono sfociare in patologie. Conoscere il "laboratorio gustativo" che è la nostra bocca, e prendere coscienza dei gusti e di come funziona la loro fisiologia, è utile per un maggiore apprezzamento di quello che mangiamo e di conseguenza contribuire a raggiungere un equilibrio tra gradimento e necessità nutrizionali. La lezione tratterà argomenti legati al gusto ed al gradimento degli alimenti con un approfondimento su un prodotto affascinante dal punto di vista sensoriale: l'olio extravergine di oliva. Alla lezione frontale saranno associate prove pratiche di assaggio e di sensibilità personale di alcuni gusti.

Edoardo Gatti, CNR-IBIMET-BO, Bologna